Blog di Urban Sketching e Disegno

Disegni e dipinti dalle ultime gite ed escursioni

Negli ultimi mesi ho scritto solo articoli su corsi che sto seguendo o tenendo, corsi che devo dire hanno assorbito gran parte del mio tempo libero.

È quindi da un po’ di tempo che non aggiungo i disegni e i dipinti fatti durante le gite, all’aria aperta e sul posto, che poi è la parte di quest’arte che preferisco.

Ecco quindi un aggiornamento di qualche scarabocchio fatto principalmente nei weekend di febbraio e marzo.

Dipinti e disegni di febbraio e marzo

Cominciamo la serie di dipinti di febbraio e marzo con un dipinto fatto a gennaio, eh eh.

Questo è il fiume Ticino nei pressi di Bereguardo, in una mattina di sole invernale. Fatto con le gouache con la mia tecnica acquerelli in tubetto + gouache bianca.

Ho lavorato sui riflessi dell’acqua e il perdersi delle chiome degli alberi con il cielo.

Questo invece è sempre il fiume Ticino, ma più a sud est, dopo Pavia, che si vede in lontananza, e poco prima di gettarsi nel Po.

L’ho dipinto ad acquerello durante una passeggiata tra le campagne e i boschi di Travacò Siccomario. Poco dopo averlo dipinto, sulla sponda del fiume è apparsa una mandria di vacche, al pascolo con i loro campanacci.

Spostiamoci nuovamente sulle rive del Ticino nella zona di Bereguardo. Anche questo dipinto è completamente ad acquerello e ritrae il Ponte di Barche che è ancora in funzione e transitabile anche dalle auto, anche se sembra un miracolo che non sia alla deriva da anni.

L’ho dipinto in circa 1 ora e nel frattempo ho sentito due padroni richiamare il loro cane almeno 42 volte.

Cambiamo provincia e saliamo di quota, con uno sketch a penna ed acquerello della vista dal Rifugio Rosalba, a 1730m sulla Grignetta.

Un sentiero molto panoramico nell’ultimo tratto, sul quale occorre fare estrema attenzione ai sassi che cadono.

Torniamo in provincia di Pavia, al confine con la provincia di Piacenza. Quest’ultimo sketch è stato disegnato sul monte Lesima, la più alta vetta dell’Oltrepò Pavese (1724m), in questo inverno senza precipitazioni che non l’ha ricoperto di neve.

In lontananza si vede il Mar Ligure e in lontananza addirittura l’isola di Gorgona. Quello sulla vetta, invece, è un radar dell’ENAV per il controllo del traffico aereo.

Newsletter e Commenti

Iscrivetevi alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti del blog! Vi arriverà una mail al mese con gli ultimi post pubblicati.

Cos’avete disegnato negli ultimi mesi? Scrivetemi nei commenti!

Questo post potrebbe contenere link di affiliazione. Per saperne di più

Precedente

La lezione di 90 minuti “The Old Masters – Colour Values” è disponibile sul sito di Etchr Studio

Successivo

Una scena di The Batman con gradienti ad acquerello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén