Blog di Urban Sketching e Disegno

Categoria: Gouache

Studio a gouache di un dipinto di Arthur Streeton

Studiare i maestri del passato come Arthur Streeton è un ottimo modo per imparare e migliorare la propria tecnica. L’avevo già fatto ad Aprile con le opere di Edgar Payne, e avevo lavorato in piccolo formato, circa 6cm per lato.

Per questo dipinto, invece, ho lavorato più in grande, dipingendo uno studio in bianco e nero ed uno a colori di 17cm per lato.

Gita al fiume Trebbia: dipingere sui sassi con le gouache

Durante una giornata al fiume Trebbia, in provincia di Piacenza, ho provato a dipingere il paesaggio su un sasso, utilizzando le gouache.

Dipingere un sasso con le gouache

Il risultato mi piace molto, devo solo trovare un supporto per tenere in piedi il sasso e usarlo come decorazione in casa.

Le gouache hannoa derito perfettamente al sasso, che ho raccolto da terra e lavato nel fiume per togliere lo strato di sabbia di cui era sporco.

Ho usato un Polychromos nero per tracciare il disegno sul sasso e per aggiungere le ombre degli alberi.

Prima di dipingere il sasso ho abbozzato uno schizzo su un foglio di carta.

Dipingere un sasso su un foglio con gli acquerelli

A fine giornata il sole del tramonto proiettava ombre lunghe sulle rocce, che ho cercato di catturare con un acquerello veloce.

Dipinto finale ad acquerello

Tra la prima e l’ultima pennellata l’ombra aveva completamente coperto la roccia che stavo dipingendo. Ecco perchè è importante fissare il prima possibile le ombre, e avere un riferimento anche quando, nonostante la nostra velocità di pittori, la luce cambia troppo in fretta.

Studio a matita

Newsletter e Commenti

Iscrivetevi alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti del blog! Vi arriverà una mail al mese con gli ultimi post pubblicati.

Avete mai provato supporti diversi dalla carta? Vi piace sperimentare nuove tecniche o seguite la tradizione? Scrivetelo nei commenti!

Viaggio a Tremosine sul Garda

Dal 7 al 10 maggio sono stato a Tremosine sul Garda, un comune composto da 18 frazioni su un altopiano a strapiombo sul lago di Garda.

Lungo il viaggio di andata, mentre Eva guidava, ho provato a catturare i panorami dei posti che attraversavamo.

Tenendo in bilico sketchbook, acquerelli e contenitore dell’acqua sulle gambe, tra svincoli dell’A4, pause in autogrill e tornanti infiniti, ho creato un piccolo sotoryboard del viaggio di andata.

PleinAirpril 2021: come studiare dipinti di paesaggio

Come vi raccontavo nel post precedente, questo mese mi sono dedicato alla challenge PleinAirpril 2021. L’obiettivo era dipingere ogni giorno un soggetto che fosse un paesaggio, un luogo poco conosciuto di dove si vive, cibo o un dettaglio della natura.

Dato che non potevo permettermi il lusso di passare 30 giorni in giro a dipingere, ho deciso di dedicare un’ora ogni sera a dipingere basandomi su foto o dipinti di maestri del passato.

Studi dei dipinti di Edgar Payne (1883-1947)

Ho scoperto da poco il pittore americano Edgar Payne e, dato che per tutto il mese di aprile sto realizzando un piccolo dipinto al giorno, ho deciso di fare degli studi dei suoi lavori.

Esercizi con le gouache

Questa settimana mi sono dedicato ad alcuni esercizi con le gouache che ho comprato di recente.

Al contrario degli acquerelli, che sono trasparenti, le gouache sono opache, e permettono quindi di lavorare per sovrapposizione. Il vantaggio è di poter aggiungere i toni chiari sopra a quelli scuri, e quindi aggiungere zone di luce sopra a zone di ombra.

tubetti di gouache royal talens

Prova Gouache Royal Talens

Ho comprato il mixing set di gouache della Royal Talens e le ho provate appena sono arrivate.

Ho registrato un video in cui le provo su un foglio Fabriano Artistico Grana Fine, testandole singolarmente e provando a mischiare un po’ i colori.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén