Blog di Urban Sketching e Disegno

#30x30DirectWatercolor 2020 – Giorno 1

Aggiornamento: i risultati della prima settimana

Per il primo anno mi cimento nella challenge #30x30DirectWatercolor proposta da Marc Taro Holmes, un artista e Urban Sketcher di Montreal di cui vi parlerò riguardo a un paio di suoi libri che sono stati fondamentali per me.

Lo scopo di questa challenge è dipingere ogni giorno per tutto il mese di giugno un acquerello senza disegno preparatorio, o al limite solo un leggero tratto a matita. Normalmente chi fa Urban Sketching disegna a matita e penna, utilizzando gli acquerelli per colorare il disegno già fatto.

Così facendo però si tende a riempire gli spazi, più che dipingere, andando a perdere la particolarità dell’acquerello che è quella di creare sfumature espandendosi liberamente nello spazio del foglio.

Il senso della challenge quindi è imparare con la pratica e l’esperienza a gestire l’acquerello lasciandogli la libertà di cui ha bisogno, senza ingabbiarlo in disegni già tracciati.

Come primo disegno ho fatto un pesce, sempre ispirandomi a quelli di Marc Taro Holmes. L’idea è di fare un pesce diverso ogni giorno, ma se dopo un po’ il soggetto mi annoierà lo cambierò con qualcos’altro.

#30x30directwatercolor – 1 giugno 2020

Precedente

Come ho iniziato a disegnare – Parte 1: un disegno brutto

Successivo

Come ho iniziato a disegnare – Parte 2: acquerelli e diari di viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi